Pubblicato da: barbaracrt | 4 luglio 2010

Visita a Wrocław a caccia di gnomi!

Piazza centrale

Piazza centrale

Eccola, l’ho trovata, è la città degli gnomi!! Non mi credete, guardate un po! In tutta la città di Wrocław, che sarebbe Breslavia in italiano, ce ne sono circa 120 nascosti nei posti più impensabili! E’ un’originalissima trovata che ti da la possibilità di visitare la città in un modo diverso…alla ricerca degli gnomi nascosti!! Esistono diverse mappe che ti segnalano con più o meno precisione (alcuni li abbiamo cercati e ricercati ma non li abbiamo proprio trovati, eravamo quasi disposte a fermare qualcuno per strada chiedendo “scusi…ha visto uno gnomo?”) e io e la mia amica Elena, che mi è venuta a trovare la settimana scorsa, eravamo partite con una sola missione…caccia allo gnomo!
Curiosa è l’origine di questa idea. La leggenda vuole che, agli inizi degli anni 80, iniziarono ad apparire sui muri della città dei graffiti di gnomi al posto degli slogan anti-autorità cancellati dal regime. Erano opera degli iscritti all’Alternativa Arancione, un movimento artistico sotterraneo di opposizione, che voleva in questo modo ridicolizzare i comunisti al potere e spezzare il cerchio di terrore imposto con l’introduzione della Legge Marziale. Col crescere dellla protesta anche nelle altre città, gli gnomi sono diventati sempre più popolari, fino a far parlare di una vera e propria Rivoluzione degli Gnomi. Con la caduta del comunismo, nel 1989, hanno terminato l’attività e nel 2005 vennero realizzati i primi gnomi dall’artista polacco Tomasz Moczek.
Vodpod videos no longer available.
Naturalmente oltre ai simpatici gnometti c’è molto altro. La città di Wrocław (che si legge Vrozuav) è davvero carina. Ha una storia interessantissima ma complicatissima, ha cambiato bandiera tantissime volte attraverso i secoli così come anche nome, sino alla 1945, era tedesca e si chiamava Breslau, da cui Breslavia con cui noi la conosciamo e solo da allora è tornata, dopo quasi 300 anni è tornata alla Polonia.
Tutto questo si vede nella varietà di forme delle sue architetture. E’ anche la città più calda della Polonia, per non si sa bene quale motivo geografico!
Sicuramente è una città che non delude, vi garantisco che vale proprio la pena visitarla, lo slogan di promozione dice tutto….Wroclaw, the meeting place!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: