Pubblicato da: barbaracrt | 28 aprile 2010

Cronaca di un viaggio-parte 2 Torun

Il team del training

Il team del training

Eccoci alla seconda puntata. DUnque il lunedì mattina solo partita da Danzica per arrivare a Torun per cena e subito cominciare ilmid-term training. Questo è uno degli step del volontariato europeo. C’è un training prima della partenza, fatto nel proprio paese dove si incontrano altri volontari italiani che sono in partenza per tutta Europa. Ovviamente l’Italia è l’unico paese che non ha questo training…la nostra Agenzia Nazionale ha infatto avuto problemi di corruzione…i soldi della Comunità Europea finivano chissa dove invece che essere usati per i volontari! Che vergogna! Comunque poi c’è il “on arrival training” che io ho fatto a Varsavia, un mese dopo essere arrivata qui, e ora ho appena fatto il “mid term training” … ovviamente tutti gli altri avranno un training anche al ritorno nel loro paese…noi no! L’obiettivo di questi training è quello di far prendere consapevolezza e riflettere sull’esperienza dell’EVS e confrontarsi con gli altri. Soprattutto è un modo per entrare in contatto con tante persone di tutto il mondo, che è anche uno degli obiettivi di questo progetto.

A Torun il gruppo di persone che vedete nella foto qui sopra era davvero splendido! Persone diversissime ma tutte interessanti e simpatiche. Solo per darvi un’idea i paesi rappresentati erano: Portogallo, Armenia, Ungheria, Moldavia, Russia, Germania, Austria, Ucraina, Belgio e Uruguay.

Facendo i Pierniki

Facendo i PiernikiIl centro storico

Oltre alle discussioni nella sala ci sono state attività svolte al di fuori dell’albergo, una volta in giro per la città ad intervistare la gente per strada, una volta una visita al laboratorio dove si preparano i Pierniki, i biscotti di pan speziato tipici di Torun, e una volta la visita al museo di arte contemporanea.

Ci sono stati momenti molto belli e di cui mi va di raccontare. Ad esempio una sera siamo rimaste in albergo solo 5 o 6 ragazze e ci siamo riunite tutte da Maria, la ragazza armena e tra una chiacchera e l’altra abbiamo scoperto molte cose sull’Armenia e abbiamo guardato delle foto. L’Armenia è un paese di origini e tradizioni antichissime, culla della religione. Oggi però è un paese povero di risorse e purtroppo anche si speranze…basti pensare che più di un terzo della popolazione emigra all’estero…chiunque può se ne va…ragion per cui gli armeni han bisogno del visto per uscire dal paese. E’ un paese in cui una donna da sola non può fare nulla, ha bisgono di un uomo, marito, fratello, cugino, per andare al cinema, in un locale…addirittura per comprare la carne. In Armenia le cartoline non arrivano, soprattutto se sono carine…perchè qualcuno se le ruba.

Le dialogue cards

Le dialogue cards

Un’altro momento interessante è stato quando abbiamo giocato con delle carte speciali che si chamano Dialogue cards. Si tratta di carte con diverse raffigurazioni concrete o astratte con le quali si possono inventare giochi o attività che stimolano l’interazione, lo scambio e la creatività. Ad esempio le carte con cui abbiamo giocato erano astratte, e il gioco consisteva nel prendere a turno una carta a caso e sulla base di cosa vedevamo nella carta inventare una storia…ognuno contiuandola a modo proprio. E’ stato davvero divertente e anche una delle trainer, proprietaria del gioco, ha partecipato. Il tutto è durato più di un’ora ma alla fine il nostro protagonista ha superato i suoi ostacoli e le sue paure ed è divantato una star della musica!! hehe
DIvertente è stata anche l’ultima sera quando Romina, dell’Uruguay, ci ha raccontato la sua vita lavorando per 8 mesi su una nave da crocera tra Caraibi e Europa. Lei fa morire dal ridere, per il suo naturale senso dell’umorismo e per la sua spontaneità, trasparenza, irriverenza, scurrilità….insomma mi ha fatto venir mal di pancia dal ridere!

Tra i volontari c’era anche Ana, portoghese di Porto, che ho subito riconosciuto essere sulla mia stessa lunghezza d’onda, con cui ci si capisce senza spiegazioni. Ci siamo detto che dobbiamo rivederci…somewhere…somehow!
Vodpod videos no longer available.


Responses

  1. ohh its so nice this post..🙂
    and I can understand a lot! yey!
    I only saw it today! it was a really special week..
    How is life back in Krakow? Today was a lovely day in Warsaw..so warm and so much light..
    Tomorrow, lets see how’s the 1s of May in Poland😛
    Take care!; )


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: