Pubblicato da: barbaracrt | 25 febbraio 2010

Marzi, la polonia sotto il comunismo

Marzi

Marzi

Oggi ho comprato un fumetto polacco, se andate in qualche libreria ben fornita lo potete trovare anche in Italia, che si intitola Marzi, dzieci i ryby głosu nie mają (bambini e pesci non possono votare). Si tratta di qualcosa tipo Persepolis, per chi lo conosce, il fumetto scritto da una ragazza nata e cresciuta in Iran e che ha raccontato con il fumetto la sua storia e l’oppressione politica nel suo paese. Allo stesso modo Marzi è Marzena Sowa, autrice del libro, che racconta la sua infanzia negli anni ’80, nella Polonia sotto il regime comunista. Il tutto è raccontato attraverso gli occhi di una bambina che quindi non capisce l’assurdità di certe cose. Il mio obiettivo è di riuscire a leggerlo in polacco…spero di non arrendermi troppo presto!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: