Pubblicato da: barbaracrt | 17 febbraio 2010

Il festival e la torta

Festival di Sanremo 2010

Festival di Sanremo 2010

Oggi ho passato tutta la mattina a preparare una torta salata con broccoli e tonno, come consigliatomi dalla mia amica Gabri, da portare stasera a casa di Karolina per una importante occasione….guardare insieme il festival di Sanremo! Hehe…vi vedo già inorriditi! Embè..qualcosa in contrario!! Io lo avrei guardato anche se fossi stata in Italia!E’ un fatto di costume, un pilastro della nostra cultura, se non lo guardi poi di cosa parli per tutta la settimana, oppure come fai a capire di cosa parlano i telegiornali, la gente sull’autobus o in coda alla posta! Ovviamente la lontananza da casa lo rende un evento anora più importante e così non me lo posso perdere! Ho deciso di vedere questa, tra tutte le serate, perchè come ospite c’è Robbie William, almeno c’è un motivo per aspettare l’1 di notte! Mi sa che finirà a quell’ora vero?Infatti mi sto organizzando portandomi il pigiama e lo spazzolino…non si sa mai. Al grade evento è stata invitata anche Laura, l’altra volontaria italiana, quindi saremo una bella compagnia.

Comunque per tornare alla torta salata, ve la consiglio, ecco in breve la ricetta:

-pasta sfoglia 2 rotoli

-2 uova

-1 scatoletta di tonno

– 1 broccolo (come si chiama…un mazzo di broccoli forse?!…bho!!

– mezza cipolla

– parmigiano grattuggiato (almeno 4 cucchiai colmi)

– pane grattuggiato o mollica di pane (per chi come me non ha altro)

-sale e pepe

– cubetti di emmenthal

Sbollentare i broccoli in acqua salata e passarli in padella con un soffritto di cipolla e poi aggiungere il tonno ben schiacciato e amalgamato.

Far freddare e poi agguiungere le due uova, il parmigiano, il pane e l’emmenthal.

Stendere la pasta sfoglia e bucherellarla prima di versare il composto e poi coprire con il secondo rotolo.

Infornare quando il forno è ben caldo, 180-200 °C e far cuocere sino a quando si gonfia la superficie e diventa dorata (circa 15-20 min), magari abbassare un po’ la temperatura a questo punto così non rischiate di bruciare il fondo.

Aihme il mio forno, senza uno straccio di termometro e per di più a gas, non è l’ideale…ma nonostante tutto….dopo un piccolo incidente dovuto alla stupida teglia da torta con l’anello apribile, che mannaggia a me quando mi è venuta l’idea di usarla…in cui la torta mi è rovinosamente caduta sull’anta del forno…ma che ho fortunatamente recuperato….bhe, nonostante tutto il risultato non è affatto male…è brutta…ma buona!!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: