Pubblicato da: barbaracrt | 13 gennaio 2010

La cucina polacca-Ricetta 1-Placki ziemniaczane

placki  ziemniaczane

placki ziemniaczane

Oggi incomincio una nuova rubrica dedicata alle ricette polacche. Nelle ultime settimane mi è capitato ben due volte di cucinare i Placki ziemniaczane, sostanzialmente frittatine di patate.

Ma vediamo gli ingredienti:

– 500 gr patate
– 60 gr farina
– 1 cipolla o 1 testa d’aglio…ci sono diverse ricette quindi diciamo … fate come volete!
– 1 uovo
– sale e pepe q.b.

– olio per friggere o di oliva (loro usato quello di semi naturalmente)

a piacimento si possono aggiungere la maggiorana, un po’ di panna, oppure del latte. La ricetta è un po’ vaga perchè ovviamente ognuno la fa come la facevano i loro genitori…quindi difficile dire cosa è tradizionale e cosa no!

Procedimento:

Grattare le patate (se possibile con una grattuggia di plastica, a quanto pare il metallo della grattuggia fa cambiare subito colore alle patate). In genere si grattuggiano molto fini, quindi con la grattuggia da parmigiano, ma io le anche assaggiate grattuggiate più grandi con la grattuggia da carote (per intenderci) e mi sono piaciute di più con e quest’ultima, attenzione però che se  sono troppo grandi fanno fatica a cuocere. Aggiungere l’uovo, la farina, la cipolla tagliata fine o grattuggiata anch’essa (o/e l’aglio)  e tutto il resto e mescolare per un po’. Hehe…tutto qui, l’impasto è pronto! Ora potete friggerlo mettendo un po’ olio in una padella antiaderente (particolare importante, mi raccomando!), con un cucchiaio stendere meno di un dito di impasto a formare piccole frittatine, potete farne stare contemporaneamente nella padella anche 3 per volta. Quando il lato si scurisce allora giratele sperando che non si rompano, per questo consiglio di farle non più grandi di un piattino di tazzina da caffè!

Si mangiano con delle salse o da sole,  i polacchi mettono la panna o la salsa ai funghi…io le preferisco da sole.

Esistono poi milla varianti, io le ho provate anche con il mais aggiunto all’impasto. Su internet lo ho trovate anche coi ceci, coi broccoli…insomma sbizzarritevi!

Buon appetito! Smacznego


Responses

  1. Ciao Barbara! Sta sera le provo a fare e poi ti dico come mi sono venute…speriamo! Mari

  2. Alla fine sono diventate frittelle di riso e patate…buone lo stesso! Per consolarti e sentirti un po’ a casa, anche qui sto we siamo sotto lo zero!CIAO

  3. Mi chiamo Daniela e abito a Grosseto. Volevo chiederti una ricetta, se possibile: ho assaggiato, in un mercato intitolato Piazze d’Europa, organizzato nella mia città, delle piccole Ciambelle (polacche) di pasta fritta. Siccome le vorrei fare, e non conosco la ricetta, tu la conosci? Ti ringrazio e Buona Fortuna!

    • Ciao Daniela, ho sentito parlare di queste frittelle ma non mi è mai capitato di mangiarle o vederle fare. Qui il dolce di mele per eccellenza è una torta, la Szarlotka. Comunque chiedo ai miei amici polacchi e ti faccio sapere se hanno una ricetta.
      Barbara


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: