Pubblicato da: barbaracrt | 29 novembre 2009

…dai cartoni animati si capiscono tante cose!

…vi siete mai chiesti come mai i francesi sono così cervellotici e diciamolo…un po’ strani! … o perchè i russi sono così “grigi” e tristi … bhe ve lo dico io … sono i cartoni che guardano da piccoli!!!
Questa sera io e Anna siamo state invitate ad una “cartoon night” nello studentato salesiano dove vivono altre volontarie e altri stranieri come noi. Ognuno doveva portate dei cartoni del proprio paese. Eravamo 3 tedesche, due francesi, una bielorussa, una italiana (io), due polacchi. Ho cominciato io mostrando la famosa serie “La linea” di Osvaldo Cavandoli, “La Pimpa” e “Lupo Alberto”.

La linea

La linea

La ragazza bielorussa ha ovviamente mostrato i cartoni russi che tutti i polacchi conoscevano …abbiamo visto uno spaventosissimo e terrificante cartone per bambini che si intotola, in inglese “The hedgehog and the fog”, un po’ come Pierino e il Lupo, musica, immagini un po’ artistiche, colori scuri…nebbia…il piccolo riccio tutto spaventato…brr mi vengono i brividi! Poveri bambini russi! Poi c’era un altro cartone russo a proposito di un lupo cattivo che fa i dispetti ad un coniglio…ma il lupo è davvero Cool, con i pantaloni a zampa!

The Hedgehog and the fog (Il riccio e la nebbia)
The Hedgehog and the fog (Il riccio e la nebbia)

Poi è stata la volta dei cartoni polacchi. Uno che mi è piaciuto molto era a proposito di un cane molto simpatico e carino, che ne combina di tutti i colori, si chiama “Reksio”. Spesso i cartoni polacchi o russi erano senza parole perchè devevano essere visti in tutti i paesi comunisti.

Il cartone tedesco era molto serio, l’autrice è una donna, che, pensate, realizzava il primo lungometraggio di cartone animato…nel lontano 1926…i tedesci, sempre così avanti…e poi una donna…che paese!! L’autrice è una certa Lotte Reiniger e i cartoni sono realizzati con delle silouette ritagliate da cartoncino nero su uno sfondo retroilluminato. Il movimento è dato da minimi spostamenti dei pezzettini di carta e infiniti fotogrammi.

Lotte Reiniger
Lotte Reiniger

Infine è stata la volta dei francesi e qui davvero ho capito tante cose della cultura francese, dovete assolutamente vedere questo cartone. E’ assolutamente assurdo e senza senso! Come i film francese in generale!! Si tratta de “Les Shadoks”, personaggi simili a uccelli che vivono in un mondo bidimensionale, inesistente e irrazionale e sono fondamentalmente…stupidi! il cartone, con toni documentaristici e scientifici spiega il mondo degli Shadoks, le loro leggi fisiche, caratteristiche….ed è assolutamente fuori da ogni logica!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: